mercoledì 3 luglio 2013

Nuova vita agli oggetti

"L'automatizzazione della percezione si mangia gli oggetti, il vestito, il mobile [...] ed ecco che per sentire gli oggetti, per far sì che la pietra sia di pietra, esiste ciò che si chiama arte. Scopo dell'arte è di trasmettere l'impressione dell'oggetto come visione e non come riconoscimento."
                                                                                                                                       Sklovskij

Secondo la teoria dello straniamento, ideata da Sklovskij nella prima metà del Novecento, per acquisire nuovamente la percezione di un oggetto diventato ormai banale, è sufficiente osservarlo da una prospettiva diversa; così facendo riusciremmo ad apprezzare tutte le sue caratteristiche come se lo vedessimo per la prima volta e l'oggetto riacquisterebbe nuova vita.
Ed è questo che, in maniera leggera, allegra ma efficace, fa forse involontariamente (non ho abbastanza conoscenze per poterlo affermare) il design scandinavo. Gli oggetti più semplici, collocati in luoghi insoliti della casa, appaiono improvvisamente particolari e attirano l'attenzione del visitatore.
Un esempio sono le varie fotografie che si trovano non all'interno di cornici su polverosi tavolini appositi in salotto ma nella parete della cucina, in bagno o lungo le scale:


Le luci che solitamente si tirano fuori solo nel periodo natalizio possono essere utilizzate tutto l'anno al posto delle lampade per creare un atmosfera calda e accogliente. Allo stesso modo anche ghirlande e bandierine possono far parte dell'arredamento non solo in occasione di una festa:


I giocattoli, sopratutto quelli vintage, vengono apprezzati tantissimo, mentre quelli più moderni possono essere riutilizzati, ridipinti, riciclati come portafoto, fermacarte o vasetti per piccole piantine:


Forse a qualcuno tutto ciò potrà sembrare non adatto alle parti della casa abitate da adulti. Io credo invece che questo stile aiuti ad abbandonare gli stereotipi e a far emergere la parte infantile che è in noi... e non può essere che un bene!

Link immagini: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

6 commenti:

  1. Per mia fortuna in casa mia le cose vengono spesso viste con occhio diverso... ad esempio ho tutte e tre queste situazioni in casa: foto, lucine, giocattoli vintage (io adoro quelli in legno ma sbavo per i modellini in metallo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora puoi confermarci che farlo ci farà sembrare tutto più bello? :-)

      Elimina
  2. Mi piace moltissimo questo post! :-)

    RispondiElimina

Lo so che vai di fretta e non hai tempo da perdere, ma i tuoi commenti non mi servono per nutrire il mio ego. Mi servono per conoscerti, per capire i tuoi gusti, per sapere di cosa hai bisogno e quali problemi vuoi risolvere. Raccolgo questi dati con amore e poi li uso per scrivere nuovi articoli che possano esserti sempre più utili.
Dacci dentro!