lunedì 12 gennaio 2015

Arredare un soggiorno quadrato

Questo post inaugura una piccola rubrica mensile divisa in quattro puntate, dove ti mostrerò diverse soluzioni per arredare e organizzare il soggiorno partendo dalla sua forma.

Prima di cominciare ho chiesto a mia madre: "Secondo te qual'è il brutto di una stanza quadrata?" e lei mi ha risposto: "Che se è piccola ti sembra di stare dentro ad una scatola".
Infatti, il rischio è proprio quello di attaccare i mobili tutt'intorno alle pareti creando un effetto "casa delle bambole", perché il fatto che i quattro lati siano uguali rende difficile la realizzazione di più aree funzionali con dimensioni diverse.

Prendiamo ad esempio una stanza di 3 metri x 3 (te l'ho detto che adesso mi concentro sui piccoli spazi no?), dove dovrai mettere essenzialmente:

  • Un divano;
  • La tv;
  • Un tavolino;
  • Una libreria;
  • Un mobile contenitore.

Ma supponiamo che tu voglia farci stare anche:

  • Una poltrona;
  • La tua scrivania;
  • I giochi dei tuoi figli.

1, 2, 3.

Impossibile dici?

Sicuramente non è facile, è quasi come un gioco ad incastro, per questo è importante che tu prenda bene le misure della stanza e dei mobili che vorresti metterci (se la casa è in fase di costruzione o ristrutturazione scegli porte e finestre scorrevoli per risparmiare ancora più spazio).

E l'effetto "casa delle bambole" come lo evito?

Creando movimento. Lo so che non stai capendo ma adesso ti spiego come fare tutto, tranquilla.

Come disporre i mobili

I mobili che vorresti far entrare nel soggiorno li abbiamo elencati qui sopra, adesso dividiamoli per aree funzionali:

  • Area relax: divano, tv, libreria, poltrona, tavolino, mobile;
  • Area studio: scrivania (e naturalmente la sua sedia);
  • Area giochi: giocattoli, sgabelli, contenitori ecc.

Adesso cerchiamo di ricavare queste tre aree dalla tua stanza: disegna un quadrato su un foglio, inserisci la porta e la finestra e poi traccia al suo interno delle linee lasciando più spazio alle zone che per te hanno maggiore importanza. Essendo un quadrato ti basterà tracciare due linee.


Crea movimento mettendo il divano di spalle alla porta e inserendo tappeti di diverse misure e dimensioni, aiuteranno anche a separare le diverse aree.

Siccome lo spazio è veramente ridotto, sarà necessario sacrificare delle cose e sostituirne delle altre con qualcosa di più funzionale:

  • Sacrifica il tavolino e la poltrona;
  • Sostituisci la libreria con delle mensole in modo da sfruttare anche il lato su cui apre la porta;
  • Sostituisci la sedia della scrivania con una poltroncina imbottita: sarà abbastanza comoda anche per rilassarti e non sentirai la mancanza della poltrona.


Come evitare che sembri tutto ammassato

In una stanza così piccola è facile che mobili e oggetti diano l'impressione di essere addossati l'uno all'altro. Tu vuoi che ci stia tutto ma vuoi anche che lo spazio sembri arioso, ordinato e confortevole giusto? Allora tieni a mente questi consigli:

  1. Dipingi le pareti di bianco per creare più luce e usa al massimo tre colori per gli arredi;
  2. Sfrutta lo spazio in altezza con mensole e mobili sospesi;
  3. Scegli mobili dalla struttura leggera e lineare e non esagerare con quadri e soprammobili;
  4. Applica una tenda veneziana, a rullo o a pacchetto in modo da avere più spazio libero ai lati della finestra.

1, 2, 3, 4.

Come ricevere gli ospiti

Non mi starai dicendo che posso anche permettermi di ricevere degli ospiti?

Certo che puoi! Ti basta fare qualche manovra: innanzi tutto ritira i giocattoli, poi sposta il divano contro il muro e sistema tappeti e cuscini in modo che possano essere usati come sedute. Adesso porta la scrivania al centro della stanza, allestiscici sopra un bel buffet e divertiti!

Trucchetto: applica ai mobili delle ruote per spostarli più facilmente (puoi trovarle in qualsiasi brico).

Che dici siamo riuscite a far quadrare i conti? Naturalmente prima di scrivere questo post ho preso tutte le misure, ma se c'è qualcosa che non ti torna scrivilo nei commenti.

12 commenti:

  1. Che bel post! e complimenti per la nuova veste del sito! Luana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luana sono contenta che ti piaccia!

      Elimina
  2. Mi piace questa rubrica... anche se non ho un soggiorno quadrato (diciamo che non ho proprio il soggiorno ;D!) ho già carpito qualche dritta preziosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai la cucina e soggiorno insieme? Se posso esserti ancora d'aiuto, sono qui per questo. E poi sono curiosa :-P

      Elimina
    2. Grazie Fiorella: la mia è una mansarda (bassetta e molto spiovente) divisa in zona giorno (soggiorno, cucina, craft room) e zona notte. Sono riuscita, bene o male, ad incastrare tutti i mobili principali ma adesso sto cercando delle idee per sfruttare le spiovenze, senza chiudere troppo l'ambiente.

      Elimina
    3. Dev'essere carinissima (ho visto qualche foto)! Però non è per niente facile sfruttare le spiovenze. Potresti metterci libri e riviste, poggiati direttamente sul pavimento; sarebbe molto chic ;-) Oppure delle belle scatole tutte in fila.

      Elimina
    4. Spunti interessanti... ne terrò conto :D
      Nel frattempo continuo a seguirti con interesse: mi piace molto sia il tuo stile che l'idea di concentrarsi sui piccoli spazi :D

      Elimina
    5. Grazie, sono contenta di poter essere utile!

      Elimina
  3. Davvero utile.:) io ho un soggiorno quadrato ma di 5,5x5,5. Utilizzerò gli stessi principi. Il problema sono le troppe porte e finestre + un camino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, sono contenta di esserti stata utile!
      Se poi ti accorgi che da sola non riesci a sistemare la stanza scrivimi pure (fiorellazucca@gmail.com).
      A presto!

      Elimina
  4. Anche io ho una sala quadrata, ma più grande e con portafinestra invece di finestra. Ho arredato differentemente, non sopporto le stanze troppo piene, preferisco eliminare roba che riempire di mobili le stanze. Due appunti: dove sta il calorifero? non è stato considerato e poi ok le mensole e le cose a vista, ma solo nelle case altrui, perché pulirle è un lavoro che ho fatot per 11 anni e non lo rifarei MAI più. Solo mobili chiusi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo con te sulle stanze troppo piene, infatti i miei consigli mirano proprio a non farle sembrare tali anche quando lo spazio è poco.
      Per quanto riguarda il calorifero non l'ho inserito perché non tutte le case possiedono questo sistema di riscaldamento e in quelle che lo hanno è posizionato in punti diversi.
      Le mensole, se non sono troppo cariche non sono così difficili da pulire e a differenza dei mobili chiusi alleggeriscono l'ambiente. Io consiglio sempre sia gli uni che gli altri, ma è questione di gusti :-)

      Elimina

Lo so che vai di fretta e non hai tempo da perdere, ma i tuoi commenti non mi servono per nutrire il mio ego. Mi servono per conoscerti, per capire i tuoi gusti, per sapere di cosa hai bisogno e quali problemi vuoi risolvere. Raccolgo questi dati con amore e poi li uso per scrivere nuovi articoli che possano esserti sempre più utili.
Dacci dentro!